Passeggiata nella Venezia minore

Se guardando Venezia dall’alto appare chiaro che ha la forma di un pesce, il sestiere di Castello (uno dei 6 quartieri della città) ne è la coda. Una coda vigorosa che ha sostenuto e mantenuto in equilibrio per secoli la potenza di Venezia, la Serenissima. E’ in questo sestiere infatti che si trova l’Arsenale, l’enorme antico cantiere navale della Repubblica. Qui si costruivano, si riparavano, si armavano le navi da commercio e da guerra dello Stato veneziano. Qui lavoravano quotidianamente fino a 2000 maestranze specializzate, i cosiddetti ‘arsenalotti’, gente fiera e fedele al governo. Tutto il sestiere risente di questa presenza. Le case, le strade, i campi (ovvero le piazze) le chiese.

La nostra passeggiata inizia in Campo SS. Giovanni e Paolo e prosegue attraverso calli e campielli fino alla chiesa e al convento di S. Francesco della Vigna, dove un tempo i frati producevano dell’ottimo vino. Da lì verso l’Arsenale e poi oltre verso la via Garibaldi si raggiunge a piedi l’isola di San Pietro di Castello, l’antica residenza del Patriarca di Venezia. A questo punto ci troviamo in uno degli angoli più remoti della città.

La passeggiata si conclude alla fermata del vaporetto ‘Giardini’.

A chi si rivolge tutti
Durata 2 ore
Luogo d’incontro Campo SS. Giovanni e Paolo
Tariffa a partire da € 75,00 / h
Costi supplementari
 nessuno

Richiedi informazioni